Come rassodare il corpo e pelle flaccida GUIDA 2021

Indice

Ecco la guida 2021 su come rassodare il corpo e la pelle flaccida senza ricorrere a interventi invasivi grazie alla radiofrequenza (medicina estetica) e all’alimentazione mirata.

Come rassodare la pelle del corpo

I progressi della medicina estetica e i trattamenti all’avanguardia permettono a chi lo desidera di rassodare la pelle del corpo attraverso un sofisticato strumento che si basa sulla radiofrequenza.


L’abbinamento di un‘alimentazione mirata e uno stile di vita regolare possono restituire tonicità alla pelle, bellezza ed equilibrio psicofisico.

Piacersi è importante per se stessi e per la vita di relazione.

In passato per rassodare la pelle del corpo era necessario sottoporsi a interventi di medicina estetica alquanto invasivi e che richiedevano diversi giorni di convalescenza.


Oggi non è più necessario grazie a un trattamento mininvasivo e di breve durata, che può eliminare un inestetismo come la pelle cadente in quelle zone del corpo maggiormente interessate come le cosce, i glutei o le braccia.

Come si forma la pelle flaccida e come rassodare la pelle del viso

La pelle flaccida si forma a causa del passare del tempo oppure per un dimagrimento repentino importante.
Alcune zone del corpo sono interessate più di altre e questo processo di rilassamento cutaneo comincia a essere evidente solitamente dopo i 40 anni.

Con il tempo, infatti, diminuisce la produzione di sostanze naturali importanti per mantenere la pelle giovane e turgida, come il collagene e l’elastina.

Queste rappresentano il “sostegno reticolare” senza il quale si cominciano a osservare la perdita dell’ovale del viso, la pelle cadente delle braccia (in particolare dell’avambraccio), dell’interno coscia, dell’addome, ecc.


Molti vogliono sapere come rassodare la pelle del viso, specie in corrispondenza dei lati del mento, dove più di frequente si manifesta un rilassamento cutaneo con la comparsa delle rughe.

La tecnologia d’elezione per rassodare la pelle del viso si chiama NIR e sfrutta l’azione del laser modulato a bassa frequenza per ottenere il cosiddetto “scalping”, cioè il rimodellamento delle aree che vengono trattate con l’obiettivo di una bioristrutturazione.


Il trattamento si esegue con movimenti armonici del laser, che supera di pochi gradi la temperatura corporea (circa 40°).
Per tale motivo viene avvertito dal paziente come tiepido, è indolore, non invasivo e permette di trattare anche zone come le cosce, i glutei e le braccia.
Ogni seduta ha il vantaggio di essere breve in quanto ha una durata non superiore a 20 minuti.

Il laser serve proprio a stimolare un aumento della produzione di collagene, restituendo elasticità e tonicità ai tessuti.


Per un risultato ottimale è bene mantenere un buon livello d’idratazione con la mesoterapia, un trattamento che elimina quei liquidi sottocutanei in eccesso, per un aspetto più giovane e fresco.

Rassodare la pelle della pancia con la medicina estetica

La medicina estetica non invasiva risponde anche alle esigenze di chi vuole informazioni utili su come rassodare la pelle della pancia, oltre al resto del corpo.


L’addome è uno dei punti critici che richiedono attenzione, specie per le donne dopo una gravidanza e per gli uomini che hanno perso peso proprio in questa zona.


Uno dei trattamenti estetici utili consiste nelle microincisioni sia sulla pancia che su altre zone, come le gambe o le braccia. Questo intervento non lascia alcuna cicatrice, ma permette di asportare quelle porzioni di tessuto con strumenti di alta precisione per risollevare la pelle e rimodellare la silhouette.

L’intervento segue il nuovo trend della medicina estetica mininvasiva e con 2 sole sedute di circa 30 minuti in anestesia locale può risolvere tutti quei problemi legati alla pelle flaccida.


Questo tipo di trattamenti vanno naturalmente eseguiti solo rivolgendosi a medici estetici esperti e quindi competenti.

Come rassodare la pelle del corpo con la tecnologia Nir e il filler

La medicina estetica si avvale anche di tecnologie combinate attraverso macchinari all’avanguardia e soluzioni sempre efficaci, che fanno la differenza nell’ottenere un reale ringiovanimento cutaneo.


Nel caso del recupero della pelle flaccida dei glutei, a titolo esemplificativo, si può utilizzare la tecnologia Nir con il raggio laser a bassa frequenza combinata con il filler.


Il filler raggruppa una serie d’interventi estetici comunque non invasivi, che attraverso macroiniezionidi acido ialuronico restituiscono un effetto riempitivo, rassodante e tonico della zona di pelle trattata.


In genere una seduta dura circa 30 minuti e molto dipende da quanto è estesa l’area da trattare.
L’azione combinata della radiofrequenza con il macchinario Soprano Ice garantisce risultati entusiasmanti per risollevare le natiche e riavere una pelle liscia e luminosa.


L’acido ialuronico, inoltre, è una sostanza naturalmente prodotta dal nostro organismo ed è a base di zuccheri complessi, dunque non ha controindicazioni per la funzionalità muscolare.

Rassodare la pelle del corpo con l’alimentazione

La medicina estetica si serve sia dei trattamenti in studio che dei risultati ottenuti con uno stile di vita sano, per favorire una pelletonica.


Un’alimentazione adeguata è quella che si adatta agli obiettivi del singolo paziente.


Nel caso della prevenzione del rilassamento cutaneo è bene introdurre le proteine 3 volte a settimana attraverso pesce, formaggi magri e carni bianche, per favorire il sostegno alla muscolatura.

Una buona idratazione poi è alla base della salute della pelle e di tutto l’organismo, abbinata a regolare attività fisica, per mantenere così il peso ideale.


Per ognuno è importante formulare un giusto piano nutrizionale che porti a scelte alimentari consapevoli.


In quest’ottica si utilizza la Bioimpedenziometria (BIA), che permette di misurare non solo la massa grassa, ma anche quella cellulare ed extracellulare, per avere un quadro completo del peso corporeo e sapere dove e come intervenire.


Ecco perché nello studio DBN Medical Group dei dottori De Bono potete trovare, oltre alla professionalità e all’esperienza, un riferimento per la vostra remise en forme.


Non resta che contattarci per un appuntamento ai fini della prima visita e regalarvi una nuova giovinezza

I consigli pratici della Dottoressa Flavia De Bono per rassodare corpo prima dell’estate

Come rassodare e evitare la “pelle flaccida” con l’alimentazione

Bisogna presentare alcune accortezze per evitare e rassodare la pelle flaccida.

Sia dal punto nutrizionale sia garantendo una condizione di stress minimo e cercare di non esporsi troppo al sole ed evitare fumo e bevande alcoliche.

Inoltre dal punto di vista nutrizionale alcuni consigli sono:

  1. Non dimagrire troppo in fretta: è vero che la pelle è elastica ma bisogna darle il tempo di ritrarsi e ciò avviene dimagrendo con parsimonia in un tempo più prolungato;
  2. Aumentare la quantità di proteine animali e vegetali. Il muscolo è sia formato da glicogeno (derivato del glucosio) sia da amminoacidi, macromolecole importanti che costituiscono le proteine.
  3. Bere acqua insieme ad un diuretico a basa naturale per poter essere sempre idratati, almeno 1,5-2 litri di acqua al giorno;
  4. Fare sport, soprattutto corsa, camminata e esercizi mirati per gambe, addome, glutei e braccia;
  5. Mangiare alimenti ricchi di vitamine, come frutta e verdura e acidi grassi “buoni” (grassi vegetali e grassi del pesce come tonno o salmone);
  6. Mangiare tutti alimenti ricchi di antiossidanti (frutti rossi, fragole, mirtilli, uva) e acidi grassi buoni di noci, mandorle;