Biostimolazioni viso: trattamento per eccellenza guida 2021

Indice

Biostimolazioni viso : la guida completa al trattamento per eccellenza.

Il trattamento elettivo per chi desidera migliorare l’aspetto del proprio volto con un prodotto totalmente naturale e in modo non invasivo.

La biostimolazioni viso è un trattamento pensato per tutti coloro che vogliono migliorare l’aspetto del proprio volto. Normalmente la pelle con il passare dell’età è soggetta all’invecchiamento dei tessuti, questo deterioramento può essere aggravato anche da altri fattori come inquinamento, alimentazione scorretta, utilizzo di alcool e sigarette.

La problematica si manifesta nelle donne ma anche negli uomini, sono sempre più quelli che decidono di affidarsi a trattamenti offerti dalla medicina estetica per cambiare in meglio il proprio viso.

Cos’è la biostimolazione viso: per quali soggetti è indicata

La biostimolazione è un trattamento che rientra nella medicina estetica, non è quindi un approccio di tipo chirurgico.

Si utilizza l’acido ialuronico per idratare e rimpolpare i tessuti del viso.

Con questo processo si va pertanto a donare complessivamente un aspetto migliore e più giovane ma anche ad eliminare degli estetismi localizzati come le rughe.

A causa di un’inadeguata assunzione di liquidi le fibre di collagene diminuiscono e questo determina una degenerazione del tessuto e delle fibre elastiche.

È importante che il corpo sia sempre ben idratato, per questo si consiglia l’assunzione di almeno 1.5 litri di acqua al giorno ma talvolta questo non basta a rallentare la comparsa di segni antiestetici che possono essere più o meno marcati da soggetto a soggetto.

Tutti possono sottoporsi ad un trattamento di biostimolazione cutanea, non ci sono limiti di età o sesso. Gli studi dimostrano una perfetta riuscita in ogni caso con una regressione immediata delle manifestazioni.

In generale comunque è consigliata non solo per il viso ma anche per collo, décolleté, mani, braccia, capelli, soprattutto su persone oltre i trent’anni e per tutti coloro che hanno passato molti anni con la pelle esposta al sole o a fattori di stress o per chi ha perso molto peso.

Quali problemi risolve questo tipo di trattamento

La biostimolazione acido ialuronico va a trattare diverse problematiche come rughe, segni del tempo, cadenza dei tessuti, problemi estetici dovuti ad edemi anche dopo interventi, segni dell’acne, cellulite, smagliature.

La sostanza che viene iniettata è naturale, la tecnica mini invasiva e priva di dolore. 

Non necessita di anestesia e il tutto viene riassorbito dalla cute senza lasciare alcun problema o rossore.


Talvolta si può scegliere di utilizzare l’acido ialuronico in combinazione con altre sostanze che vadano a potenziarne l’effetto. L’obiettivo è elasticizzare al massimo la pelle.

A differenza dei filler questo trattamento non va ad agire solo a livello estetico ma anche a scopo terapeutico.

L’acido ialuronico non migliora solo la pelle, eliminando le imperfezioni, ma contrasta effettivamente l’invecchiamento riducendo l’azione citotossica dei radicali liberi che hanno una conseguenza diretta sul tessuto connettivo.

Tipi di biostimolazione

Le biostimolazioni viso possono essere effettuate con diverse metodiche e differenti prodotti.

Tra le tecniche che prevedono l’iniezione vengono utilizzati fili di biostimolazione con acido ialuronico o frammenti di acidi nucleici, silicio organico, vitamine, PRP.

In alternativa vi sono poi delle tecniche che non prevedono l’utilizzo di puntura come laser, radiofrequenza e ossigenoterapia.

Tutte le metodiche sono volte alla stimolazione delle cellule, tuttavia non tutte agiscono nello stesso modo.

Per questo è essenziale rivolgersi ad un professionista che sappia indirizzare il paziente verso la scelta più adeguata tenendo conto della sua componente, del mantenimento fisiologico, del derma e del tipo di inestetismo che si vuole risolvere.

Quanto costa un trattamento medico specializzato di biostimolazione?

I costi del trattamento di biostimolazione al viso variano, una seduta può richiedere in media 150 euro ma ci sono approcci specifici che hanno prezzi diversi.

Risulta fondamentale, anche per conoscere il numero di sedute utili, farsi visitare dal medico addetto che potrà stabilire tempistiche, modalità di azione e quindi preventivare in modo corretto e preciso la spesa.

La biostimolazioni viso richiede almeno 3 sedute ma possono volerci anche 6 o 9 trattamenti a seconda del proprio stato e delle proprie esigenze. In media una seduta può durare dai 15 ai 30 minuti.

Come scegliere lo studio medico specializzato

Qualunque tipo di approccio medico, inclusa la biostimolazione, richiede necessariamente l’approccio di un terapista specializzato.

Solo questi infatti è in grado di garantire la corretta analisi del paziente, l’approccio migliore per le sue esigenze e la perfetta riuscita del trattamento.

Per la biostimolazione del viso a Roma il centro DBN Medical Group di Virgilio De Bono è specializzato con un network di professionisti che trattano medicina estetica, alimentazione, chirurgia mini invasiva e laser terapia.

Il luogo ideale dove potersi sottoporre o chiedere informazioni su trattamenti per corpo, viso e derma.


Le biostimolazioni del viso richiedono sempre l’approccio di un professionista ovvero un medico specializzato, non è possibile rivolgersi a terzi nè consigliabile.

Questo trattamento non è invasivo e gli effetti collaterali sono veramente rari, le reazioni comunque possono comportare la pelle lievemente arrossata solo per un tempo limitato.

Effettuato da uno specialista riduce qualunque tipo di rischio legato a possibili reazioni avverse da parte dell’organismo.

Biostimolazione viso effetti: benefici del prima e dopo

La biostimolazione del viso prima e dopo permette di notare immediati benefici anche con una sola seduta.

Il viso risulta migliorato, più fresco ed idratato, ringiovanito.

Tendono a sparire le rughe, la pelle raggrinzita, gli effetti del sole e delle lampade, le cicatrici ed ogni altro tipo di segno dettato dal tempo.

I risultati sono immediati perché l’effetto ristrutturante della produzione di collagene, elastina e acido ialuronico va a riattivare immediatamente il circolo di liquidi nei tessuti.

Il beneficio, non solo da un punto di vista estetico, dura nel tempo.